Armadi antincendio

armadio anticendio

Richiedi il prezzo sui nostri armadi antincendio

L’Armadio Antincendio ha come scopo quello di contenere i Dispositivi di Protezione Individuale, i cosiddetti DPI, antincendio e le attrezzature ausiliarie.

Perché l’armadio antincendio deve essere costantemente controllato e sottoposto a manutenzione ?
Per mantenere in efficienza ed in buono stato le attrezzature ed intervenire con efficacia nello spegnimento delle fiamme.

Cosa ci chiedono gli obblighi di legge ?


Gli armadi antincendio devono contenere almeno i DPI indispensabili a far fronte alle emergenze che si possono verificare nei nostri luoghi di lavoro. 


Per protocollo, sono state stabilite le dotazioni minime fondamentali per ogni categoria di rischio classificata dal Decreto Ministeriale 10 Marzo 1998


Le categorie di rischio individuate e la dotazione minima prevista sono le seguenti:


Basso rischio – si tratta di ambienti di lavoro in cui l’attività difficilmente dà origine allo sviluppo di incendi per il fatto che all’interno sono presenti materiali poco infiammabili. 

Quindi le probabilità di propagazione sono abbastanza limitate. 

In questo caso il contenuto minimo dell’armadio deve essere composto solo da elmetto con visiera, cintura di posizionamento, guanti anticalore, cordino di salvataggio, piccozzino con custodia, coperta anticalore, maschera antigas con filtro universale, torcia, lampada di emergenza e megafono.


Medio rischio – se vi è la presenza di sostanze infiammabili o attività che possono dare origine a incendi il luogo di lavoro viene riconosciuto categoria medio rischio, anche in questo caso le possibilità di propagazione sono limitate. 

Questa categoria prevede che l’armadio antincendio debba contenere obbligatoriamente elmetto con visiera, cintura di posizionamento, cordino di salvataggio, guanti anticalore, coperta anticalore, picozzino con custodia, maschera antigas con filtro universale, lampada di emergenza, megafono, giacca e in alcuni casi anche pantaloni antifiamma e stivali antinfortunistici adatti per squadre di emergenza, fune Kevlar mt. 20, torcia antideflagrante.


Alto rischio – in questo caso nel nostro ambiente di lavoro ci sono elevate probabilità che si possa sviluppare un incendio e che questo possa propagarsi anche piuttosto velocemente. 


In un ambiente ad altro rischio un armadio antincendio deve contenere elmetto con visiera, cintura di posizionamento, guanti anticalore, cordino di salvataggio, coperta anticalore, picozzino con custodia, maschera antigas con filtro universale e autorespiratore, lampada di emergenza, megafono, giacca e pantaloni antifiamma, fune Kevlar mt. 20 con rifrangenti, torcia antideflagrante ATEX, stivali antinfortunistici adatti per squadre di emergenza.